04.06.2023

Genova vince il 68^Palio delle Antiche Repubbliche Marinare

Genova ha vinto il 68^ Palio delle Antiche Repubbliche Marinare chiudendo davanti all’equipaggio di Venezia il percorso partito dai Giardini di Sant’Elena fino al traguardo sul Canal Grande, nella suggestiva cornice dominata dalla Basilica della Salute. Una sfida a colpi di remi lunga due chilometri, chiusa al terzo posto da Amalfi e al quarto da Pisa.
La manifestazione si è svolta questo pomeriggio nelle acque del Bacino di San Marco con Venezia che è tornata ad ospitare la competizione sportiva più sentita sul mare, l’ultima volta della regata in Laguna era il 2019. L’appuntamento, nato sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica Italiana, coniuga tradizione, folklore e sport.
La competizione tra i galeoni delle antiche quattro Repubbliche è iniziata alle 18. Le città di Venezia, Pisa, Genova ed Amalfi si sono contese la vittoria a bordo di galeoni ricostruiti su modelli del XII secolo.
Al termine della gara, seguita da centinaia di persone assiepate sulle rive e a Punta della Dogana, spazio ai festeggiamenti con i protagonisti degli equipaggi che hanno dato vita alla storica sfida sui remi. Sul palco allestito in Campo della Salute è seguita la cerimonia di premiazione alla presenza del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro e del consigliere delegato alla Tutela delle tradizioni Giovanni Giusto. Con loro i primi cittadini di Pisa e di Amalfi, rispettivamente Michele Conti e Daniele Milano, e l’assessore allo Sport e al Turismo del Comune di Genova, Alessandra Bianchi.
“Complimenti a Genova che ha fatto una gara eccezionale, ma anche alle altre città, Pisa e Amalfi, e naturalmente a Venezia. Siamo arrivati secondi, purtroppo come nelle ultime tre edizioni siamo partiti da una posizione d’acqua non favorevole – ha detto il sindaco Brugnaro – Ma oggi è un giorno di festa, Venezia torna a essere protagonista di questa manifestazione straordinaria e siamo contenti di poter ospitare le altre città e i giovani che sono stati protagonisti della competizione. Questa regata ci ricorda che l’Italia era ed è ancora unita e ripartendo dalle nostre tradizioni e da questo tipo di competizioni tutti insieme possiamo affrontare le importanti sfide che attendono il nostro Paese – ha concluso il sindaco – Lo facciamo oggi da Venezia, nei giorni del Salone Nautico, con la grande attenzione per il mare che è stata e sarà la nostra energia per affrontare il futuro”.
Il prossimo appuntamento con la tradizione sarà proprio a Genova nel 2024 e il Palio si svolgerà all’interno delle celebrazioni per la Capitale Europea dello Sport.
Dopo il terzo posto conquistato ieri dall’equipaggio femminile, oggi i protagonisti sono stati gli atleti del galeone veneziano allenati da Massimo Martini: Stefano Morosinato, Sebastiano Carrettin, Tommaso Santi, Matteo Romiti, Davide Stefanile, Nicola Zorzetto, Massimo Martini, Davide Menegazzo, Jacopo Colombi, Mauro Serena, Mattia Colombi, Lorenzo D’Ambrosi. Pietro Bonaventura, Gabriele Batasi e Giovanni Poli.

Segui il

Salone Nautico

su Instagram!

Seguici!